LOCATION - Rospigliosi Art Prize

LOCATION - Rospigliosi Art Prize

Vai ai contenuti
il Palazzo Rospigliosi
Palazzo Rospigliosi è un edificio cinquecentesco legato ad una delle famiglie nobiliari della Roma rinascimentale: i Colonna. Il palazzo si sviluppa su due piani e lungo due ali parallele a ferro rinascimentale: i Colonna. Il palazzo si sviluppa su due piani e lungo due ali parallele a ferro di cavallo con un’apertura sulla piazza centrale che introduce al cortile monumentale d’ingresso. Trasformato da fortezza medievale a palazzo signorile da Pompeo Colonna al ritorno dalla vittoria sui turchi a Lepanto, lo stabile si staglia con le sue dimensioni monumentali lungo il corso principale della cittadina, all’interno del centro storico.
 
Ha conosciuto il suo massimo splendore con i Colonna, a cui hanno fatto seguito i Ludovisi e poi i Rospigliosi Pallavicini. Alla fine degli anni Settanta del Novecento viene definitivamente acquistato dal Comune di Zagarolo e furono avviati i primi lavori di restauro.
L’ala a sinistra del piano terra occupa gli uffici amministrativi della Istituzione Palazzo Rospigliosi, che ne gestisce le attività. Il primo piano accoglie il Museo del Giocattolo, che del genere è tra i più ricchi e forniti del panorama nazionale. Durante l’estate e non solo il Palazzo ospita attività di carattere istituzionale, culturale e musicale. Il Palazzo conserva prestigiosi affreschi testimonianza dei pittori manieristi che ci hanno lavorato nel tardo Cinquecento. Paesaggi bucolici, scene di caccia, scene di battaglia sono raffigurate nel piano nobile del palazzo, tra le altre la battaglia di Lepanto. Sono opere di artisti olandesi, di Antonio Tempesta, della cerchia dei pittori sistini e di Orazio Zecca da Montefortino. In questo palazzo Caravaggio fu attivo e vi creò vari capolavori come La Maddalena ed I Discepoli di Emmaus. Il poeta Vittorio Alfieri recitò più volte le sue opere all'interno del teatro del Castello. In questo palazzo trovò ispirazione W. Day che vi eseguì una serie di litografie. Nell’ala ovest del Palazzo possiamo ammirare lo scalone Ludovisi decorato con insegne araldiche del Cardinale, tre stanze con registro decorato multistrato recante affreschi del periodo Colonna e tempere del periodo Ludovisi-Rospigliosi, il Salone delle Feste con tempere settecentesche monocrome - tromp d’oeil e la sala del Bacco e Cerere della scuola del Domenichino.
ROSPIGLIOSI ART PRIZE
Palazzo Rospigliosi
Piazza dell'Indipendenza, 6
00039 Zagarolo (RM)
Torna ai contenuti